MATERIE

TRATTATE

SPECIALE: PERDITA CARO

 

A seguito della morte del proprio caro verificatasi quale conseguenza di un fatto illecito o di un inadempimento causato dalla condotta di terzi (tipicamente un sinistro stradale, un’omissione da parte del datore di lavoro, un intervento medico errato, ma il panorama delle possibili ipotesi è ben più ampio), coloro che al moneto del decesso si trovano in una relazione affettiva con la vittima hanno diritto, ove ne sia provata l’esistenza, al risarcimento del danno alla propria integrità psico fisica, patito a causa dell’evento luttuoso che li ha colpiti.

Tale tipologia di danno viene definito danno da perdita parentale o danno parentale e i fattori che determinano l’entità del risarcimento sono:

il rapporto di parentela;

l’età del congiunto;

l’età della vittima;

la convivenza tra la vittima e il congiunto superstite (il danno sarà tanto maggiore quanto più costante e assidua è stata la frequentazione);

la presenza all’interno del nucleo familiare di altri conviventi o di altri familiari.

Oltre alla citata fattispecie, sorge altresì, questa volta nella sfera giuridica della vittima e qualora sia intercorso un apprezzabile lasso di tempo tra l’evento causativo e la morte, l’ulteriore danno per le sofferenze patite, il cui diritto a chiederne il risarcimento viene trasmesso iure hereditatis agli eredi.

Lo Studio fornisce, con la sensibilità e il rispetto convenienti e necessariamente dovuti in queste dolorose vicende, l’assistenza e gli strumenti necessari al fine di garantire ai famigliari della persona deceduta, anche sotto il profilo psicologico, il dignitoso risarcimento che spetta.

Agire è un diritto.

UTILITY: CALCOLO DEL DANNO

 

Si mette a disposizione la seguente applicazione per la quantificazione, di massima, dell'entità del risarcimento da perdita parentale ottenibile (calcolato come da tabelle in uso presso il Tribunale di Roma).

Il risultato, che rappresenta comunque un utile parametro di riferimento, deve in ogni caso essere discusso con i professionisti dello Studio, sulla base delle ulteriori circostanze concrete del caso.

  • Per tutelare adeguatamente diritti ed interessi

 

  • Per affidare a professionisti del settore la risoluzione di complesse questioni giuridiche

 

  • Per salvaguardare patrimoni e diritti della persona

Risolvi la questione, professionalità e supporto sono a Tua disposizione:

Via Santa Teresa, 3 - Torino

Email: segreteria@studiolegalebosotto.it
Tel:  (+39) 011-19322804

 

 

COME CONTATTARCI
PERCHE' CONTATTARCI

© Studio Legale Bosotto (P. IVA 11149340017)

Avv. Gianluca BOSOTTO del Foro di Torino

 

Informazioni rese in conformità all'art. 17 del nuovo Codice Deontologico Forense

  • Wix Facebook page